Bonifica ambientale elettronica: perché affidarsi a degli esperti?

Quando si sospetta un’azione di spionaggio ai propri danni, l’unico modo per dissipare ogni dubbio o per eliminare eventuali cimici microspie sta nel chiedere l’intervento di un’azienda di controspionaggio, la quale penserà ad effettuare una bonifica ambientale elettronica.

Con questo termine ci si riferisce a quella complessa operazione tecnica che permette di individuare la presenza di microspie in un ambiente (ufficio, casa, macchina) o nelle linee telefoniche.

Nonostante sia una pratica illegale, o meglio un vero e proprio reato, lo spionaggio industriale può anche assumere la forma di una sorveglianza attraverso microspie ambientali che permettono di carpire informazioni sensibili e riservate, comunicate di persona o tramite telefono. Se si sospetta di essere oggetto di simili azioni di spionaggio è quindi fondamentale affidarsi ad un’azienda esperta e competente che possa certificare le proprie qualifiche.

Bonifiche ambientali microspie: i rischi di un servizio non professionale

Se si cerca sul web è davvero facile trovare piccole imprese e soggetti privati che offrono servizi di bonifica ambientale a prezzi bassissimi. Il vantaggio sembra quindi immediato: risparmiare su un servizio che altre aziende offrono a costi più elevati. Purtroppo, però, questo immediato risparmio nasconde dietro di sé dei rischi incalcolabili, come il furto di segreti industriali, brevetti e know-how.

Ovviamente, il motivo sta nel prezzo stesso. Il costo dell’operazione, infatti, è così basso perché vengono utilizzate apparecchiature obsolete o di scarsa efficacia (soprattutto se confrontate con le recenti tecnologie per lo spionaggio ambientale) e perché il personale che interviene non ha ricevuto una formazione specializzata. Queste imprese e questi privati, insomma, non hanno investito in tecnologie e formazione: la base per garantire la sicurezza di una persona e di un’azienda.

L’intervento di aziende non specializzate in controspionaggio può quindi dare l’impressione di aver verificato l’assenza di microspie e cimici ambientali. Così, il soggetto spiato, credendo di essere al sicuro, si sente libero di discutere e comunicare le informazioni che l’altra parte desidera ottenere.

Come intervengono i professionisti?

L’unica garanzia per un ambiente bonificato da cimici microspie può esser fornita da un’azienda specializzata nella sicurezza elettronica e nella controsorveglianza, come Selavio Bonifiche.

Selavio Bonifiche garantisce a tutti i suoi clienti un pronto intervento di bonifica ambientale con un semplice preavviso di 3-7 giorni lavorativi (a seconda della zona di intervento, che può essere in Italia come in Europa). Dopo aver specificato il numero di ambienti e le linee telefoniche che devono essere oggetto di bonifica, l’azienda invierà sul posto una squadra di 2-3 tecnici altamente specializzati e formati da un personale aggiornato e qualificato (il quale tiene anche corsi personalizzati per membri delle Forze dell’Ordine).

Disponendo di un vasto parco macchine plurispecializzato e della strumentazione per controspionaggio più avanzata, Selavio Bonifiche può effettuare in maniera seria ed approfondita un’ispezione elettronica tramite apparati di contromisura che permettono di rilevare anche la presenza di microspie spente o inattive. L’ispezione elettronica viene quindi completata con un’ispezione manuale e con l’apposizione di sigilli antimanomissione in tutte le prese elettriche e telefoniche oggetto di bonifica.

Ogni operazione di bonifica si conclude con una relazione che attesta i valori rilevati e specifica i dettagli di ciascun ambiente bonificato. In caso di bonifiche regolari, la relazione permette anche un confronto storico con le precedenti operazioni.

Se quindi sospettate un’operazione di spionaggio a vostro danno, non esitate a contattare Selavio Bonifiche: dal 1992 azienda di riferimento per la sicurezza elettronica di aziende private ed enti pubblici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto

cancella il moduloPost comment