Bonifica uffici

La bonifica uffici è l’unica procedura che può permettervi, in caso di spionaggio, di aumentare la sicurezza della vostra attività e prevenire la fuga di dati, quando non veri e propri furti di informazioni riservate attraverso l’uso di cimici microspie.

Avendo le informazioni un potere non solo politico (come è da anni noti a tutti), ma anche economico, le informazioni della vostra azienda sono uno dei fatti più importanti per garantirvi un vantaggio materiale sui vostri concorrenti. Ed è proprio per questo motivo che, a volte, la concorrenza aziendale può spingersi fino a dei tentativi di furto di informazioni tramite tecniche di spionaggio industriale. Sarà forse pletorico ricordarlo, ma queste sono pratiche illecite ed illegali, considerate dei veri e propri reati dal codice penale italiano e punibili con anni di reclusione.

Detto ciò, mettiamoci nei panni dell’azienda spiata.

Se sospettate che la vostra azienda sia soggetta ad un’azione di spionaggio industriale da parte di uno dei vostri competitors, la soluzione migliore è certamente quella di far intervenire un’agenzia specializzata nella bonifiche ambientali. Infatti, se la vostra azienda fosse effettivamente spiata, ogni giorno che passa senza l’intervento di bonifica da parte di esperti corrisponde ad un aumento di probabilità nel furto di informazioni sensibili o riservate – per non parlare del fatto che il concorrente sleale può così avere il tempo necessario ad eliminare le microspie prima di essere scoperto.

Bonifica uffici da microspie: quali prodotti scegliere?

Essere in possesso di strumentazioni atte alla ricerca di microspie nella vostra azienda rappresenta anch’esso un vantaggio sui vostri competitors. Infatti, effettuare regolarmente una ricerca di cimici per mezzo di apparecchiature professionali da un lato vi garantisce una sicurezza e tranquillità maggiori, dall’altro lato scoraggiano eventuali concorrenti a ricorrere a tecniche di spionaggio industriale.

Ecco quindi alcuni prodotti fondamentali per prevenire la fuga o il furto di informazioni riservate:

  • Rilevatori di microspie professionali: apparecchiature portatili ed estremamente sensibili che possono essere utilizzate per ambienti domestici, uffici ed automobili. Sono in grado di individuare i segnali radio emessi da microspie, microfoni e trasmettitori spia.
  • Rilevatori di microspie GSM: anch’essi portatili, permettono di individuare la presenza di vari modelli di microspie GSM (ambientali), cellulari spia, microcamere e microspie digitali.
  • Rilevatori di telecamere: permettono di identificare eventuali microtelecamere nascoste, microspie video, microcamere spie e mini DVR. Essendo modelli recenti, sono in grado di rilevare anche telecamere wireless, telecamere senza trasmissione e microtelecamere con registratore integrato.
  • Rilevatori di microspie per bonifiche ambientali: apparecchiature di livello professionale, indicate per operazioni di bonifica più approfondite, in quanto sono in grado di distinguere tra segnali sospetti e segnali innocui (quelli trasmessi dagli apparecchi normalmente presenti negli uffici aziendali).
  • Rilevatori di giunzioni non lineari: in grado di individuare la gran parte di tipologie di dispositivi di ascolto, nonché vari trasmettitori elettronici contenenti semiconduttori.
  • Sistemi anti-intercettazione: apparecchiature che, garantendo una linea telefonica e una connessione internet a sicurezza rafforzata, permettono di prevenire la fuga di informazioni tramite comunicazione telefonica o elettroniche.

Per ricevere maggiori informazioni su questi prodotti, non esitate a contattare il nostro team.