Microspie per casa, piccole ed affidabili

Se c’è l’esigenza, per motivi investigativi o personali, di ascoltare le conversazioni o anche registrare dei video, uno dei luoghi privilegiati è l’abitazione. Le microspie per casa sono diventate sempre più piccole ed è quindi difficile individuarle.

Dove nascondere microspie in casa?

Le microspie necessitano sempre una fonte di alimentazione e a seconda della tipologia vanno piazzate in luoghi diversi, anche se è sempre bene ricordarsi di posizionarle lontano da fonti di rumore, come ad esempio ventole o condizionatori, per evitare di inquinare la registrazione rendendola poco comprensibile.

Se le microspie da mettere in casa sono alimentata attraverso l’allacciamento diretto alla corrente, il posto ideale è l’interno dei frutti delle prese elettriche o della cassetta di derivazione. Se invece si utilizzano microspie dotate di batteria i posti sono infiniti: il piano di un tavolo dotato di cavità, dietro o sopra un mobile, nel doppio fondo di cassetti e mobiletti, su una mensola utilizzata come libreria, sono solo alcuni esempi.

Un altro accorgimento necessario per mettere microspie in casa è quello di posizionarle prestando attenzione a orientare il microfono e l’eventuale telecamera, in modo da catturare al meglio voci e immagini.

Microspie per ogni esigenza

In Selavio Bonifiche siamo esperti di sicurezza ambientale e i nostri tecnici progettano e realizzano microspie su misura per qualunque necessità. Ricordiamo che la legge vieta l’utilizzo improprio di certe apparecchiature.

Contattaci per richiedere maggiori informazioni!