Recupero dati cancellati

Recupero dati cancellati: cos’è e perché serve?

Il recupero dati cancellati (o data recovery, in inglese) è un processo di natura informatica che permette di accedere a dati altrimenti inaccessibili, persi, corrotti, danneggiati o eliminati nel corso della formattazione di un dispositivo, che sia un computer, uno smartphone o un hard disk. Il recupero dati cancellati viene solitamente effettuato su dispositivi di archiviazione interna o esterna, come hard disk, SSD, pennette USB, nastri magnetici, CD, DVD ed altri apparecchi elettronici.

La necessità del recupero dati può essere dovuta tanto a danni fisici alle apparecchiature quanto a malfunzionamenti logici del file di sistema che impediscono al sistema operativo di montare il dispositivo di archiviazione. Nel primo caso, il danno fisico può impedire la lettura e l’accesso a interi blocchi di file, i quali non possono essere recuperati se non intervenendo con operazioni specializzate che, condotte con apposite apparecchiature di informatica forense, permettono di aggirare il blocco ed eliminare eventuali rumori anomali. In caso di malfunzionamento logico, invece, il dispositivo di archiviazione funziona apparentemente in maniera normale, senza però mostrare la presenza di vecchi file. Queste situazioni richiedono una preliminare diagnosi del dispositivo, anch’essa da affidare a laboratori informatici, per poter prontamente recuperare i dati cancellati.

Di certo, però, a questi più comuni scenari possono essere aggiunte molte altre cause.

Non è insolito, per chi si occupa di informatica forense, dover recuperare dati erroneamente eliminati dalla stessa persona che richiede il servizio di recupero dati quando, magari per distrazione, i file sono stati spostati nel cestino ed eliminati. L’errore umano, d’altronde, è una variabile di cui bisogna sempre tenere conto.

Da non escludere, specialmente per le realtà aziendali, è la possibilità che alcuni dati siano stati intenzionalmente eliminati, magari a seguito di un attacco da parte di un hacker o di un’operazione di spionaggio ad opera di personale interno o di un visitatore.

L’importanza del recupero dati cancellati dal telefono, dal computer e dall’hard disk

Come si sarà intuito da quest’ultimo caso, il recupero dati non è solamente finalizzato ai privati che intendono reperire file danneggiati o erroneamente cancellati. Infatti, le attività di recupero dati cancellati dal cellulare, dal PC o dall’hard disk sono servizi di informatica forense indispensabili in caso di processi giudiziari e di operazioni di controspionaggio.

Maggiormente intuibile, allora, è che in questi casi si presenta la necessità di affidarsi ad aziende specializzate in informatica forense e controspionaggio. L’accesso alle avanzate tecnologie di laboratorio richieste per il recupero dati in caso di indagini giudiziarie è una prerogativa di poche aziende all’interno del panorama informatico nazionale. Affinché le prove portate a processo possano risultare valide, quindi, è indispensabile affidare i propri dispositivi di archiviazione ad aziende competenti e qualificate.

Selavio Bonifiche opera da anni nel recupero dati cancellati a Torino e in tutta Italia. Per richiedere maggiori informazioni sui suoi servizi, vi basterà compilare il form dedicato o, in caso di urgenze, contattarla tramite i diversi recapiti forniti nella pagina Contatti, specificando le vostre esigenze e le vostre tempistiche.